lunedì 13 maggio 2013

Domenica 19 maggio, escursione lungo i sentieri del Parco e visita all'Osservatorio vesuviano

Domenica 19  maggio 2013 è in programma un'interessante escursione lungo i sentieri n° 8 e 9 del Parco nazionale del Vesuvio, una visita guidata al Museo dell'Osservatorio vesuviano ed un rinfresco presso il centro di educazione ambientale di Legambiente Parco del Vesuvio.  L'escursione, nata dalla collaborazione tra San Sebastiano al Vesuvio NewsLegambiente Parco del Vesuvio, è inserita nel programma "Girando intorno al Vesuvio 2013", a firma del Movimento cittadini per il Parco e nel calendario della XXXIV edizione della Rassegna del Verde. 
Il punto d'incontro è fissato, alle ore 9:30, a San Sebastiano al Vesuvio in Via Panoramica Fellapane, all'altezza della sbarra (vedi esatta posizione). Da lì, a quota 330 mslm, avrà inizio l'escursione. A  seguire la scheda descrittiva della passeggiata.
Il sentiero n° 8, "Il trenino a cremagliera", della lunghezza complessiva  di 1,63 km, presenta un tratto iniziale, in prevalenza, asfaltato e lastricato. A quota 400 mslm, dopo circa 800 metri, imboccheremo il vero e proprio sentiero, immerso nella vegetazione, e giungeremo nello slargo, posto a quota 550 mslm, dopo circa un'ora di cammino. Interessante l'opera d'ingegneria idraulica, nella fattispecie un pozzo, risalente all'epoca borbonica, presente in loco. Da lì, poi, imboccheremo un breve sentiero, posto sulla nostra destra, che ci condurrà sulla provinciale del Vesuvio.
Una volta giunti sulla strada provinciale, percorreremo un tratto di strada asfaltata, dirigendoci verso l'Osservatorio vesuviano, il più antico osservatorio vulcanologico del mondo, fondato nel 1841 da Ferdinando II di Borbone, posto sul Colle del Salvatore, a quota 608 mslms. Alle ore 11:00, accompagnati da una guida, visiteremo lo splendido museo (l'accesso è gratuito), destinato alla conservazione delle preziose collezioni mineralogiche, strumentali e artistiche, oltre che di una ricca biblioteca storica. Al termine della visita, della durata di circa 90 minuti, lasceremo l'Osservatorio per dirigerci al vicino centro di educazione ambientale di Legambiente Parco del Vesuvio per una breve visita alla struttura ed una degustazione di prodotti tipici del vesuviano. Lasciata, poi, la struttura di Legambiente torneremo verso il sentiero n° 8, che percorreremo a ritroso fino allo slargo a quota 550 mslm.
Da lì imboccheremo il sentiero n° 9, "Il fiume di lava", posto sulla nostra destra, della lunghezza complessiva di 690 metri, fino alla colata lavica dell'ultima eruzione del marzo 1944. La colata oggigiorno è, interamente, colonizzata dal lichene autoctono stereocaulon vesuvianum, che dona al fiume pietrificato il caratteristico colore argenteo. Da qui si gode di un panorama quanto mai suggestivo sulla città di Napoli e sul suo magnifico golfo. Una volta giunti alla nostra metà d'itinerario, percorreremo i sentieri n° 9 e 8 a ritroso fino a Via Panoramica Fellapane (altezza sbarra). L'orario di arrivo è previsto tra le 14 e le 15.
L'intero percorso non è lungo, poco più di 5 km, e la difficoltà è medio-facile. Vi consigliamo di indossare: pantaloni comodi, t-shirt (o camicia) e scarpe da escursionismo. Accessori: bastoncino telescopico da trekking e binocolo. Non dimenticate l'acqua! Info e contatti: e-mail sansebastianonews@gmail.com; Giampiero Barbato 347/6935588; Gaetano Cella  389/1726773; Alberto Alba 328/6040669.

2 commenti:

  1. si fara' anche quest'anno?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Al momento non ci sono escursioni in programma.

      Elimina