mercoledì 14 novembre 2012

Forum dei Giovani, un'occasione persa



Un’assunzione di responsabilità quella che ha portato, nella serata di ieri, allo scioglimento dell’ormai agonizzante Forum dei Giovani di San Sebastiano al Vesuvio. Purtroppo il fallimento del democratico organo cittadino, sul cui futuro avevamo, meno di un mese fa, espresso delle perplessità (leggi post), è risultato evidente all’apertura dei lavori per l’elezione del nuovo direttivo. La scarsa partecipazione dei giovani sansebastianesi si rifletteva nel vuoto delle sedie presenti in aula. Una situazione imbarazzante che ha reso inutili le elezioni ed inevitabile la drastica e combattuta decisione.
Il Presidente uscente, Nicola Mondini, non si è sottratto comunque alle accuse di inefficienza riconoscendo una “responsabilità personale e del direttivo limitata alla capacità di catalizzare i giovani del territorio”. Restano le critiche  rivolte agli amministratori comunali per il disinteresse mostrato nei confronti delle problematiche giovanili e del Forum che ne è il portavoce.
Le questioni messe in campo, nel dibattito che ha animato la discussione di ieri sera sono tante, le stesse ormai da anni. Ad influire sulla scarsa partecipazione la mancanza di una sede in cui svolgere con continuità le attività, impegno non ancora concretizzato nonostante le promesse pre-elettorali del sindaco Giuseppe Capasso. Mondini critica anche il discutibile comportamento della responsabile comunale alle politiche giovanili che ha omesso la pubblicazione dei manifesti informativi sul rinnovo del consiglio del forum.
La patata bollente passa ora agli amministratori locali cui spetta la coscienza dell’accaduto e l’inevitabile ed inutile “mea culpa”. Al di là delle tante polemiche il fallimento del Forum è un’occasione persa per i tanti giovani sansebastianesi troppo spesso accusati di superficialità e dinteresse.  

Aggiornamento del 15.11.2012
Questa mattina, Nicola Mondini, Presidente uscente del Forum dei Giovani, ha consegnato e protocollato, all'attenzione del Sindaco e della Giunta comunale, la lettera di dimissioni da Presidente del Forum, ed ha, inoltre, consegnato e protocollato, all'attenzione del Segretario generale del Comune e per conoscenza al Sindaco, al Presidente del Consiglio e a tutti i consiglieri, la lettera di denuncia delle gravi inadempienze del funzionario responsabile a supporto del Forum dei Giovani.

4 commenti:

  1. Ieri sera è stato celebrato il funerale del Forum dei Giovani. Erano presenti i membri del direttivo ed una manciata d'iscritti. Un quadro davvero desolante, che è lo specchio di un fallimento, addebitabile non solo al Consiglio direttivo per le motivazioni espresse giustamente da Mondini, ma anche all'amministrazione comunale, che non è stata in grado si offrire un supporto ai giovani, negandogli una sede (promessa in campagna elettorale) e fondi per le attività.

    RispondiElimina
  2. SALVE, funerale del forum dei giovani ne danno il triste annuncio il sindaco e la maggioranza.
    funerale della protezione civile? non danno il triste annuncio ma intanto è morta? non c'è niente da fare, fanno morire il paese e vogliono tenerlo in vita con promesse? e chiacchiere!!!!!!! SVEGLIAMOCI !!!!!! Non si governa con silenzi e fughe!!!!! ladri di demograzia !!!!!!!

    RispondiElimina
  3. Mi permetto di correggere l'aggiornamento.
    Questa mattina è stata protocollata all'attenzione del Sindaco e della Giunta la lettera di dimissioni mentre ciò che è stato protocollato al Segretario generale del Comune e p.c. al Sindaco, PdC e consiglieri è la lettera di denuncia delle gravissime inadempienze del funzionario comunale responsabile del Forum.
    Grazie mille, Nicola.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' stata effettuata la dovuta correzione.

      Elimina